Storia di una Luigina

IMG_0725

Pugliese e geneticamente non modificata dalla sua decennale residenza abruzzese, La Luigina, donna di sinistra, avrebbe salvato questo paese se fosse rimasta militante di partito prima nell’Ulivo e dopo nel PD.

Ma la salentina, da un gruppo di amici stretti, anche chiamata Lulla, ha smesso da tempo i suoi stivaletti rossi, coi tacchi consumati dalle numerose manifestazioni alle quali costretto noi amiche a partecipare ai tempi dell’università, e con un perentorio “Ora basta” urlato al telefono tra Ginevra e l’Aquila, ha deciso che per l’Italia ci vorrebbe un miracolo della Madonna di Santa Maria di Leuca, alla quale lei ha acceso già fin troppe candele per poi vedersi rappresentata da Salvini.

Continue reading “Storia di una Luigina”

Ritorni e lasagne

lasagne 2

C’e’ voluto un anno perchè ritornassi al blog, e non mi pare che dall’anno scorso sia cambiato molto. Questa città, a volte, mi soffoca e l’unico modo per sfuggire al tedio è ritornare con il pensiero, le parole, i colori al passato. Alle amicizie che ho lasciato in Italia, a quelle che in Italia non ci stanno piu’ ma continuano a portarsela in giro in valigia. Alle serate interminabili sui pavimenti freschi di gres per sfuggire al caldo, le chiacchere caciare con un bicchiere in mano e la semplice voglia di stare assieme a discutere di massimi sistemi.

Continue reading “Ritorni e lasagne”

Autumn longing + roasted tomatoes soup with homemade bread

soup1

The week-ends are made for cooking. At least in this household. It does not matter that in our apartment I feel, at times, like a hard boiled egg placed in a microwave; I shall roast, bake and fry the hell out of this summer anyway.

It’s only July but I am starting to long the chill of September.

Continue reading “Autumn longing + roasted tomatoes soup with homemade bread”

Cooking therapy and gallette aux tomates

tomate1

Have you ever noticed, as the holidays approach, reality increasingly resembles the season finale of the walking dead?  It’s almost like the stars perfectly align with Saturn just to p**ss you off for free. Today, in the midst of a review of the office work plan, while I was trying to make sense of complete and utter chaos, a vein on my forehead started to pound and I seriously thought this might happen.

Continue reading “Cooking therapy and gallette aux tomates”